giovedì 29 gennaio 2009

Ultima settimana di nullafacenza.

Sti giorni non ho scritto nulla per svariati motivi...

  • non ho fatto nulla di interessante, e non ho scattato foto.
  • Sono pure stato quasi male, non mi capitava da un po' di passare mezza giornata sul cesso, e di andare a dormire con un secchio vicino senza essere sbronzo.
  • pure in questo paesino sperduto c'ho messo 1 ora a creare una postepay, che la dannata carta di credito vera si fa spiacevolmente attendere.
  • I moduli per la voltura dell'elettricità non li sa riempire manco l'omino dell'agenzia di affitti, che non ci si capisce una mazza.
  • MA COME CACCHIO E' POSSIBILE CHE QUA TUTTO CHIUDE ALLE 12.00!!! PERDIANA giusto le poste sono orario continuato.
  • Non ho più cose buffe da raccontare.

A tenere casa pulita ci pensa l'aspirapolverino, ho inventato un paio di modi per non sporcare la cucina nemmeno cuocendo un hamburger da surgelato (avete presente che caccia acqua e sangue, e che in padella schizza tutto ovunque? bene, basta disporci accanto del pane, questo si assorbirà tutti i liquami, si abbrustolirà, e diventerà pure buono, sebbene i grassi che escono dall'hamburger vadano direttamente lì)

Ho giusto una sovrabbondanza di sacchetti della spesa, che non ci posso gettare i rifiuti, da quello che ho capito manco quelli non riciclabili... che cacchio ci dovrò mai fare non si sa (a parte soffocarmici) e non è che posso portare la spesa a casa senza sacchetto... o col carrello tipo vecchietta.

Ma non disperate... troverò il modo per permettervi di deridermi, anche in una situazione così disperata. E prometto che lo troverò senza ricorrere a misure estreme (violente, per esempio, come alcuni di voi avevano asserito mi sarei comportato)

Inoltre sto weekend si rivà a Milano, fondamentalmente solo sabato sera però, che sembra il padano lavori fino a sabato alle 18. Hahaha bella battuta vero? Eh ma qui al nord l'impossibile diventa... ridicolo.

E lunedì in teoria si comincia. Pensarci è fastidioso... ma staremo a vedere.

Salut

11 commenti:

  1. Urbo molla tutto e torna giùùùùùùùùùùùùùùùùùù
    prima che il nord risucchi pure te (e non parlo di un risucchio alla gola profonda...)
    bacio

    RispondiElimina
  2. ma che lavoro fa the padan adesso?

    RispondiElimina
  3. ah boh, da quello che so scippa la pensione alle vecchiette...

    RispondiElimina
  4. ...vecchiette e vecchietti!!!!! poi la sera batto sui viali e il pomeriggio cazzeggio in giro in moto!!!!
    cmq per la carta di credito è perchè hai sbagliato metodo con la banca!!!!! ascolta un cretino, se ti servono dei soldi scippa una vecchia o fai una rapina, di sicuro non paghi le commissioni!!!!

    RispondiElimina
  5. Urbo, per i sacchetti della spesa la soluzione è semplice: riciclali, riutilizzali per la spesa successiva (così paghi pure quei 12 cents in meno che ti cambiano la vita...), in alternativa puoi fare come Galante e farci i gavettoni dal terrazzo di casa :-P

    Cià

    Anakin

    RispondiElimina
  6. lella non dare questo tipo di suggerimenti a urbo, è un attimo per lui passare da un gavettone a una bomba a mano!!!

    RispondiElimina
  7. ehm...Anakin non sono io, rincoglionito...^^'

    Urby Furby come procede?

    e soprattutto...MA DAVVERO UN SACCHETTO DELLA SPESA COSTA 12 CENT?????????????!!!MORTACCI!!!

    Lella

    RispondiElimina
  8. ps...io ho votato per esplorare il territorio...sia mai che trovi qualche strano esemplare di fauna nordica...

    RispondiElimina
  9. ah cazzo!!! ma a questo punto...chi è anakin? rocco? dal nick direi di si...forse...

    RispondiElimina
  10. anakin è un mio amico, Benedetto, che scrive dall'altro ridente paesino in cui ho vissuto, Civitavecchia. Non lo conoscete di persona :P

    ecco, ora che vi ho presentato, fate i bravi.

    Domani mega update sul sabato sera a Milano e primo giorno di lavoro...

    addio

    RispondiElimina
  11. Anakin a me basta che non sei Benedetto XVI...
    non sopporterei il colpo...

    RispondiElimina